Vacanze in Salento: dove alloggiare e dove andare, per il mare e non solo

Spiaggia di Torre San Giovanni Ugento, una delle migliori zone dove alloggiare in Salento
Spiaggia di Torre San Giovanni Ugento, una delle migliori zone dove alloggiare in Salento

Il Salento, o tacco d’Italia, è una delle zone più belle e suggestive d’Italia. Immerso tra le limpide acque del mare Adriatico e del mar Ionio, è diventato in pochi anni una delle zone turistiche più apprezzate per vacanze al mare da italiani e stranieri. Scoprite quali sono le migliori zone dove alloggiare nel Salento durante la vostra vacanza.

Le sue coste vanno da alte scogliere scolpite dal mare a splendide spiagge di sabbia, bagnate da limpide acque di un colore blu o verde inteso, che si alternano a distese verdi di macchia mediterranea e piccole baie raggiungibili solo in barca.

Due mari differenti rendono questa parte della Puglia un vero paradiso per chi cerca una vacanza all’insegna di sole, mare, relax e tanto divertimento. Tanto da rendere il Salento una delle zone maggiormente turistiche d’Italia e una delle più famose a livello internazionale.

Il Salento è costellato da tantissimi piccoli paesini e villaggi, e da tante località balneari lungo la costa, che possono creare dei dubbi nel turista su quale località scegliere per soggiornare. In questa guida completa troverete tutte le informazioni sulle migliori località dove alloggiare nel Salento per meravigliose vacanze al mare e non solo.

Cosa offre una vacanza in Salento

Il Salento rappresenta un viaggio nella storia alla scoperta di civiltà preistoriche, di riti religiosi e tradizioni ancestrali, di città pittoresche e di piccoli borghi con case in pietra e castelli. Il tutto poi condito con i sapori intensi e genuini della cucina tipica pugliese, conferiti dal terreno generoso e dal clima mite.

La costa adriatica, con le sue imponenti scogliere e le incantevoli baie incastonate tra l’azzurro del mare e il verde delle pinete, offre un paesaggio incontaminato, con alcune aree selvagge e soprattutto zone di grande interesse naturalistico, come la Riserva Naturale di San Cataldo e i Laghi Alimini.

Al di là della città di Otranto, baie, insenature, scogliere e grotte naturali disegnano le linee della costa, una vera delizia per i subacquei e per chi apprezza i paesaggi costieri,

A Santa Maria di Leuca, l’Adriatico lascia il posto al Mar Ionio che lambisce la costa occidentale del Salento, con spiagge e fondali di sabbia fine, dove la limpidezza dell’acqua evoca paesaggi caraibici.

Un paesaggio armonioso fatto di pianure e dolci colline occupa il cuore della provincia, coperto di villaggi che testimoniano la presenza dell’uomo sin dalla preistoria. Antiche civiltà provenienti da tutto il Mediterraneo hanno fortemente influenzato la cultura qui, tanto che nella Grecia Salentina l’antica lingua, il griko, è ancora parlato dalla comunità locale.

Piantagioni di vigneti e uliveti si alternano a muretti a secco, costruiti con la caratteristica pietra locale che si ritrova anche nelle fattorie locali, dolmen e menhir (i resti dell’antica civiltà messapica).

Il Salento è un libro di storia vivente, dove il capitolo dedicato al Medioevo è raccontato da antichi borghi e imponenti castelli; e il Rinascimento, dalle case padronali che, anche se in misura minore, ricordano lo splendore e l’eleganza della capitale.

La gastronomia è tanto varia quanto il paesaggio: oli, vini, formaggi, verdure e pasta fresca sono ricordi dei deliziosi sapori di una volta, raggiunti grazie alla lavorazione artigianale delle materie prime.

Dove alloggiare nel Salento

Lecce: dormire nel Salento in posizione centrale

Cosa-visitare-in-Puglia-Lecce

Lecce non è solo una delle 6 province pugliesi, ma anche la città più importante del Salento. Situata a 11 chilometri dalla costa adriatica e a 23 chilometri dal Mar Ionio, è la migliore scelta se si vuole alloggiare nel Salento in una posizione centrale.

La città offre molte cose da fare e specialmente da vedere, come numerose chiese, monumenti ed edifici storici, … Per la bellezza dei monumenti della città, Lecce viene spesso definita la Firenze del sud.

La città offre una grande e varia offerta ricettiva che va da economici B&B e ostelli, a grandi alberghi e lussuosi hotel. Si consiglia di alloggiare nei pressi della stazione ferroviaria o nel centro storico, una zona suggestiva con molte attrazioni e cose da vedere.

Trova e prenota un alloggio a Lecce

Brindisi: punto di partenza tour del Salento

cosa-vedere-a-brindisi-porto

Brindisi, situata sulla costa del mare Adriatico, è un interessante città da visitare e un buon punto di partenza per iniziare la visita della meravigliosa zona turistica del Salento. L’Aeroporto di Brindisi-Casale, situato a 6 chilometri dalla città, è il principale ed unico aeroporto del Salento.

La città conserva importanti reperti archeologici e suggestive coste, in particolare la costa nord, dove ci sono molte grandi dune e spiagge di sabbia.

L’offerta alberghiera è molto ampia e permette di trovare facilmente buone ed accoglie strutture ricettive con un buon rapporto qualità-prezzo.

Trova e prenota un alloggio a Brindisi

Gallipoli: divertimento per tutti, specialmente per giovani

dove-alloggiare-nel-salento-dormire-a-gallipoli

Gallipoli, conosciuta come la Perla dello Ionio, è la località turistico balneare più famosa del Salento. La sua notorietà è dovuta principalmente alle sue bellissime spiagge bagnate da un mare limpido, da una movimentata vita notturna con tanti locali e discoteche, e per il caratteristico centro storico, situato su un’isola e collegato al borgo nuovo da un ponte.

Il clima mite per buona parte dell’anno rende la visita di Gallipoli piacevole in ogni mese dell’anno. La stagione estiva inizia a metà maggio e termina a metà ottobre, quando il clima è ancora caldo e le giornate ancora ben soleggiate.

L’offerta alberghiera è la più ampia e varia dell’intero Salento. La città offre divertimento, attività ed interessi per tutti, e dunque è anche quella che conta più presente turistiche dell’intero territorio.

Le migliori zone dove alloggiare sono nel centro storico, per chi vuole un’esperienza particolare, oppure nella zona nord o sud per chi vuole godersi sole, spiaggia e mare.

Trova e prenota un alloggio a Gallipoli

Otranto: per coppie e vacanze romantiche

Cosa-visitare-in-Puglia-Otranto

Otranto si trova sulla costa orientale della penisola salentina, sul canale di Otranto, lo stretto che corre di fronte alla città e che collega il mare Adriatico con il mar Ionio e separa l’Italia dall’Albania.

Situata a 35 chilometri da Lecce e a 50 chilometri dal promontorio di Santa Maria di Leuca, è una delle località pugliesi più caratteristiche e una delle migliori zone dove alloggiare nel Salento.

Questa piccola città è diventata una delle principali destinazioni turistiche in Puglia, rappresentando un vero “gioiello” da scoprire, dalle vecchie mura medievali del suo centro storico alle belle spiagge sulla costa adriatica.

Il suo patrimonio architettonico comprende la Cattedrale di Otranto, il Castello di Otranto e la Chiesa della Madonna dell’Altomare.

Prenota un alloggio a Otranto

Torre San Giovanni, Ugento: alloggiare nel Salento con bambini

Torre San Giovanni è una frazione della città di Ugento (distante circa 5 km) e una rinomata località balneare situata sul Mar Ionio. Durante tutto l’anno la città conta poco più di 400 abitanti, ma durante il periodo estivo supera i 50.000 residenti.

Per ospitare questo gran flusso turistico sono disponibili oltre 500 strutture alberghiere di vario tipo. Anche se l’offerta è abbastanza ampia, si consiglia di prenotare con largo anticipo ugualmente, dato la grande richiesta per il periodo estivo. Tra le migliori strutture dove dormire l’Hotel Parco dei Principi.

La località è molto indicata per famiglie con bambini grazie alla presenza di ampie spiagge con fondali che scendono gradualmente in mare. È anche un’ottima zona dove fare piacevoli passeggiate al tramonto e la sera, e dove gustare la migliore cucina pugliese nei suoi numerosi ristoranti.

Trova un alloggio a Torre San Giovanni

Porto Cesareo: per gli amanti del mare e della natura

Dove-dormire-a-Porto-Cesareo

L’area intorno a Porto Cesareo è un bellissimo esempio di macchia mediterranea, ma il punto di forza turistico che attrae migliaia di turisti è il suo mare e le sue bellissime spiagge. La presenza di un fondale sabbioso che rimane basso per decine di metri e un mare limpidissimo, richiamano le atmosfere delle tipiche spiagge caraibiche.

La costa è caratterizzata da numerosi promontori, isolotti e scogli, tra i quali è di particolare importanza la grande isola, nota anche come l’Isola dei Conigli. Le altre isole importanti sono: l’Isola della Testa, Lo Scoglio e l’Isola della Malva.

È una delle destinazioni migliori per gli amanti del mare e della natura, ma anche per le famiglie con bambini, ed è un’ottima zona dove alloggiare nel Salento.

Con oltre 1.000 strutture alberghiere di vario tipo, Porto Cesareo permette a qualunque tipo di turista di trovare l’alloggio che più si adatta alle sue preferenze ed esigenze. C’è chi preferisce alloggiare nel caratteristico centro cittadino o chi nella parte nord e sud della città per gustare appieno sole, spiaggia e mare.

Trova e prenota un alloggio a Porto Cesareo

Santa Cesarea Terme: per chi cerca terme e benessere

Situata sulla costa all’ingresso dello Stretto di Otranto, su una parte della costa che scende verso il mare, la città di Santa Cesarea è uno dei più grandi centri termali del Salento. L’uso delle acque termali, provenienti da quattro grotte, risale già dal XVI secolo.

Santa Cesarea Terme è uno dei centri a maggiore vocazione turistica del Salento, nonché uno dei paesi più caratteristici in provincia di Lecce. La maggior parte del turismo è legata alla presenza dei bagni termali, ma può essere anche interessante per una vacanza di sole, spiaggia, mare e benessere.

Trova un alloggio a Santa Cesarea Terme

Nardo: alloggiare nel Salento economico

Soggiornare a Nardo permette di trovarsi in una posizione strategica, vicino a tante mete turistiche. Le rinomate spiagge di Santa Maria al Bagno e di Santa Caterina si trovano a meno di 10 km, Porto Cesareo e Gallipoli si trovano a 15 km, e la bellissima Lecce a poco più di 20 km.

Nardo è una scelta ottimale dove alloggiare nel Salento, per chi vuole soggiornare in una zona più tranquilla rispetto alle mete turistiche più note, e raggiungerle facilmente durante il giorno o anche la sera se si dispone di un’auto.

Ricordiamo anche che la città di Nardo è un’interessante meta turistica con tanti luoghi, edifici e chiese da vedere, oltre al bellissimo Parco naturale regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano situato lungo la costa.

L’offerta alberghiera è molto ampia e le tariffe degli alloggi e degli hotel sono più economiche rispetto alle strutture ricettive della costa.

Ci sono oltre 500 strutture ricettive a Nardo. Molte sono situate nel centro storico, ma anche tante altre situate nelle altre zone della città ed alcune esterne alla città, per chi cerca una vacanza di completo relax.

Trova un alloggio a Nardo

Santa Maria di Leuca: per chi cerca il top

La città portuale di Santa Maria di Leuca è una rinomata località turistica situata nel punto più meridionale della penisola salentina, tra i due promontori di Punta Ristola e Punta Meliso.

Su quest’ultimo promontorio si trovano il santuario e il faro del porto, alto 48 metri. Il porto e tutto il lungomare sono la zona più bella e la più piacevole dove passeggiare.

Questa località segna il confine tra il Mar Adriatico e il Mar Ionio. L’area è stata popolata da tempo immemorabile, attraendo nobili ed aristocratici che costruivano qui magnifiche ville. Anche oggi resta una meta turistica d’élite, con una moderna darsena dove vengono parcheggiati lussuosi yacht.

Trova un alloggio a Santa Maria di Leuca

 

 

Vacanze in Salento dove alloggiare e dove andare, per il mare e non solo
Vacanze in Salento dove alloggiare e dove andare, per il mare e non solo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here