Cosa mangiare

La cucina pugliese è sempre stata definita “povera” per i suoi ingredienti semplici; tuttavia, soddisfa ogni palato. I suoi elementi di base sono tre: il grano duro, le verdure e l’olio d’oliva, combinati con carne e pesce per creare piatti originali dai sapori genuini e inconfondibili. Il segno distintivo della cucina regionale è la pasta fatta in casa con grano duro o di una miscela di grano duro e tenero: dalle recchietelle (chiamato anche orecchiette), che nelle sue molteplici versioni, è un simbolo della regione, alle famose strascinate, che un tempo erano il piatto principale per le famiglie più povere e sono ora ordinate e serviti nei migliori ristoranti. Poi, mignuicchie, fenescecchie, troccoli, sagne ‘ncannuate, cicatadde e altri tipi originali di pasta sono ancora fatti secondo le tradizioni storiche. In particolare, la combinazione tra la pasta e verdure è inaspettatamente sorprendente, come strascinate con cavolo e pancetta fritta o gli spaghetti con fagiolini, pomodori e il formaggio cacio ricotta. In realtà, la Puglia è una grande orto aromatico che vanta sapori e colori ineguagliabili. Se combinata con pasta fatta in casa, pesce fresco, o anche buona carne, lasciano il palato con sensazioni indimenticabili.




Questa regione, con i suoi 800 km di costa e due mari, offre una grande varietà di specialità di pesce per chi sa apprezzarlo: crudo, marinato, cotto in camicia in deliziose zuppe di pesce e anche con i formaggi. Coloro che hanno un debole per i dolci, invece, trovano molte tentazioni con la frutta secca, miele, vin brulè, frutta candita e cioccolato (Assicuratevi di assaggiare i dolci natalizi) Tra i prodotti di qualità, premiati con le etichette DOP (Denominazione di Origine Protetta) o RGI (Indicazione Geografica Regionale), sono il pane di Altamura, famoso per la sua freschezza; i dolci e succosi clementini e mandarini del Golfo di Taranto; la Bella della Daunia, un tipo di olivo coltivato nella zona di Foggia dal 1400, e i famosi vini e oli extravergini di oliva, tutti con le loro proprie caratteristiche differenti a seconda dell’area di produzione.




Cosa mangiare in Puglia
Cosa mangiare in Puglia