Come arrivare in Salento e come muoversi

Mappa delle strade per arrivare e muoversi in Salento
Mappa delle strade per arrivare e muoversi in Salento

Il Salento, insieme al Gargano, è una delle due principali zone turistiche pugliesi. Rinomata meta turistica già dagli inizi del 19° secolo dagli aristocratici dell’epoca, ha conosciuto un vero e proprio boom turistico negli ultimi anni, quando la bellezza dei suoi paesaggi rurali, i caratteristici paesini, le magnifiche spiagge e la limpidezza delle sue acque sono diventate di fama internazionale.

Il successo turistico ha portato le amministrazioni a rendere l’accesso alle varie zone e mete turistiche salentine sempre più semplice. Sono state create strade più ampie e veloci, nuovi collegamenti ferroviari e in bus, maggiori collegamenti aerei e tante altre iniziative volte a rende il Salento una meta facile da raggiungere, ma anche dove muoversi facilmente.

Come arrivare in Salento

Arrivare in Salento è abbastanza semplice e anche comodo in auto, ma anche in aereo, in bus e in treno. La scelta di quale mezzo utilizzare per raggiungere il “tacco” d’Italia dipende molto dalle preferenze ed esigenze del turista, e da quale zona italiana si arriva.

In auto o in camper

L’auto o il camper sono le due modalità più utilizzare per raggiungere il Salento e le sue magnifiche spiagge. L’auto è la scelta migliore per chi proviene dal sud e centro Italia, e viaggia con famiglia e bambini. Anche dal nord Italia si può raggiungere agevolmente il Salento, anche se con un viaggio più lungo. In questo caso magari si può inserire una tappa intermedia, come una zona turistica del centro Italia oppure il Gargano in Puglia.

Per raggiungere il Salento in auto si consiglia di prendere l’Autostrada A14 fino a Bari e poi proseguire sulla SS16 fino a Lecce. In certi tratti la strada prende una denominazione differente, ma non importa, la strada è quasi sempre dritta ed è praticamente impossibile sbagliare strada. Se si arriva dalla Campania o Basilicata utilizzare la SS7, oppure dalla Calabria prendere prima la SS106 e poi la SS7.

Se si arriva in camper non ci sono particolari problematiche nella guida, essendo le principali strade in buone condizioni e sufficientemente larghe. L’unico problema potrebbe essere il parcheggio nei centri abitati, mentre sui lungomari delle zone costiere ci sono molte aree di sosta.

Mappa delle strade per arrivare e muoversi in Salento
Mappa delle strade per arrivare e muoversi in Salento

In aereo

L’aeroporto internazionale più vicino alla penisola salentina è l’aeroporto di Brindisi-Casale, situato a circa 35 km da Lecce e servito giornalmente da numerosi voli. Oltre ai voli di Alitalia, atterrano anche varie compagnie low cost come Ryanair, Volotea ed EasyJet.

Se non ci sono voli diretti dalla vostra zona verso l’aeroporto di Brindisi, potete scegliere un volo verso l’aeroporto di Bari Palese, distante 150 km da Lecce. Se si arriva in aereo, il consiglio è il noleggio auto all’arrivo, per muoversi comodamente e visitare tutto il Salento e le sue bellezze.

Cerca un volo

In treno

Anche il treno può essere una buona scelta per raggiungere il Salento. Ci sono numerosi treni diretti che raggiungono Lecce da Torino, Venezia, Bologna, Ancona, Milano e Roma. Per altre città, come Firenze e Genova, occorre fare un cambio a Roma o Bologna.

 

Arrivati a Lecce si può proseguire il viaggio e raggiungere le varie località con uno dei treni gestiti dalle Ferrovie del Sud Est che effettuano anche un servizio regionale di autobus. Oppure si può noleggiare un’auto a Lecce e muoversi lungo le strade e mete turistiche salentine.

In bus

In alcuni casi il bus può essere un mezzo più comodo del treno per raggiungere le località poste lungo la costa del Salento. Infatti, oltre a linee di autobus che collegano Lecce alle principali città italiane, ci sono anche linee che proseguono verso le principali mete turistiche della zona come Otranto, Porto Cesareo, Gallipoli e Santa Maria di Leuca.

Le principali compagnie di trasporto che collegano il Salento con le altre zone della Puglia e il resto d’Italia sono:

Cerca un viaggio in bus

In nave

Anche se la nave assolutamente non è la soluzione migliore per raggiungere il Salento, tranne per esigenze o motivi particolari, i principali porti presenti in questa zona turistica pugliese sono: Brindisi, Otranto e Gallipoli.

Come muoversi in Salento

Per muoversi lungo la penisola salentina ci sono solo i treni gestiti dalla ferrovia privata Ferrovie del Sud Est, che garantisce anche un servizio di autobus regionali. Anche i bus turistici possono essere un interessante modo per spostarsi tra le principali mete turistiche.

Mappa delle linee bus per muoversi in Salento in autobus
Mappa delle linee bus per muoversi in Salento in autobus

Tuttavia, dato che le località meno importanti, i parchi naturali e molti dei luoghi storici possono essere raggiunti solo con mezzi privati, l’auto resta anche il miglior mezzo per spostarsi in Salento.

Se si arriva con treno, bus o aereo, noleggiando un’auto si potranno raggiungere tutte le spiagge e coste del Salento, molte delle quali hanno dei parcheggi situati prima e poi si raggiungerà la spiaggia o costa a piedi.

Le splendide spiagge del Salento in Puglia
Le splendide spiagge del Salento in Puglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here